Venerdi, 6 dicembre 2019 - ORE:13:36
Privacy Policy
News

PROBLEMI CON GLI ESAMI? LA SOLUZIONE E’ SEMPLICE

 

In un mercato del lavoro sempre più competitivo e sfidante, il titolo di studio, oggi più che mai, gioca un ruolo fondamentale nel determinare le sorti di una potenziale carriera.

Loading...

Per arrivare ai vertici delle più importanti aziende italiane (e non solo) servono delle doti quali determinazione, dedizione, capacità di lavorare in team, leadership… che, sebbene necessarie, non sono spesso sufficienti.

Infatti una delle prime cose che un qualsiasi recruiter cerca nei potenziali candidati è il grado di preparazione certificato da un titolo di studio. Proprio per questo, possedere una laurea, al giorno d’oggi, è un requisito necessario per poter ambire a un lavoro stimolante ed economicamente gratifcante.

Per questo motivo ogni anno sono in migliaia le persone che si iscrivono nelle nostre università ma, sfortunatamente, sono altrettanti coloro che abbandonano il percorso intrapreso a causa di una estrema difficoltà nell’orientarsi in un ambiente molto diverso da quello liceale o delle scuole superiori.

Gli studenti, infatti, non sempre hanno la possibilità di potersi confrontare con docenti e assistenti per chiarire dei dubbi su quanto stanno studiando e, le piccole incertezze iniziali, diventano macigni sempre più insormontabili andandosi ad accumulare nel tempo e portando spesso al fallimento nella prova d’esame.

L’Italia, peraltro, è il secondo Paese dell’UE per tasso di abbandoni universitari dietro soltanto alla Francia. Si pensi che, in base ai dati Eurostat, circa 3 milioni di giovani europei rinunciano a conseguire la laurea ogni anno, di cui oltre 500.000 italiani. Ma da cosa dipende questa alta percentuale di abbandoni?

Spesso, nonostante il percorso universitario sia iniziato nel migliore dei modi, un solo esame, avvertito dallo studente come uno scoglio insormontabile, porta il giovane, dopo 2 o 3 tentativi, ad abbandonare l’idea di conseguire la laurea, magari prediligendo la ricerca di un posto di lavoro.

D’altro canto, gli studenti lavoratori, avvertono spesso una diversità di percezione da parte dei professori nei loro confronti. Quante volte presentare il foglio per la richiesta di certificato per il lavoro ha poi condotto a un esame ben diverso dall’altro studente seduto sulla stessa sedia pochi minuti prima?

In questi casi l’abbandono è solo la soluzione più semplice ma di certo non la migliore per il futuro lavorativo. Allora come fare a superare quello scoglio o a conciliare lavoro e università? La risposta è semplice e si chiama Cepu.

Migliaia di studenti hanno già scelto Cepu anche per superare un singolo esame e la soluzione “Promosso o Ripreparato” dimostra quanto in Cepu credono nella professionalità e nelle capacità degli studenti italiani.

Attraverso 120 Centri Studio sparsi su tutto il territorio nazionale, con la possibilità di poter sfruttare le conoscenze dei tutor che, oltre a garantire un’adeguata preparazione all’esame, contribuiscono anche a insegnare il giusto metodo di studio, il conseguimento della laurea non sarà più un miraggio.

I tutor di Cepu oltre insegnare la materia d’esame scelta, sanno anche come superare gli ostacoli che si annidano nelle singole Facoltà. I tutor Cepu conoscono i metodi di insegnamento e, come i professori, possono mettere in difcoltà lo studente e lo preparano anche alle difcoltà della prova d’esame!

E per gli studenti lavoratori, oltre alla possibilità di poter sfruttare gli orari fessibili delle singole sedi, Cepu offre anche un utilissimo servizio burocratico che libera lo studente dal peso delle pratiche universitarie.

Prima di gettare la vostra carriera e il vostro futuro perché non provare?

 

Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 4 minutes, 26 seconds
Scrivi la tua opinione

Redazione | Contatti | Support Store

Studionews24 è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lucca n. 1/2014 del 14/02/2014.

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.