Sabato, 20 ottobre 2018 - ORE:16:47
Privacy Policy
News Live

McCartney: “Non fu colpa di Yoko Ono”

Paul McCartney, intervistato da David Frost, dichiara: “ Non fu colpa di Yoko Ono se i Beatles si divisero, c’era già aria di rottura”. Nell’intervista esclusiva durata un’ora l’ex beatle spezza una lancia in favore della moglie di John Lennon,  il vero ‘nemico’ era il nuovo manager Allen Klein. Fu lui a spingere Lennon contro gli altri compagni, Yoko Ono ebbe solo un’ influenza sul modo di pensare del marito: era molto all’avanguardia e prima poi le sue idee singolari avrebbero fatto presa sul beatle, affascinandolo del tutto.  “Parte del suo fascino dipendeva dal suo lato ‘avant garde’, dalla sua visione del mondo. Mostrò a John un altro modo di essere, e per lui era una prospettiva attraente. Per John era arrivato il momento di andarsene e avrebbe certamente lasciato il gruppo in un modo o nell’altro”, dice McCartney. Senza di lei pezzi cult come  Imagine non sarebbero mai venuti alla luce.

Loading...
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 18 seconds
Scrivi la tua opinione

Redazione | Contatti | Support Store

Studionews24 è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Lucca n. 1/2014 del 14/02/2014.

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.